Cos’è la lavorazione dell’ inciso?

Si parla di lavorazione dell’ inciso o di incisione, come di quella particolare lavorazione sul corallo e sulla conchiglia atta a produrre delle sculture singole o destinate ad essere montate su gioielli.
Questo tipo di lavorazione è necessariamente tutta fatta a mano ed avviene mediante fasi ben definite e consequenziali quali l’accurata selezione del materiale grezzo che deve avere determinate caratteristiche di grandezza e forma, una prima sgrossatura ed una definizione quindi della dimensione massima del prodotto finito, disegno del soggetto,  incisione e quindi finitura del pezzo.
Per la lavorazione di incisione su corallo si prediligono rami dallo spessore notevole che per propria caratteristica risulta essere in genere più raro e quindi più pregiato, mentre per la lavorazione su conchiglia ( cammeo ) si prediligono conchiglie grezze dallo spessore notevole.
Questi tipi di lavorazione prevedono l’asportazione di quanto meno materiale possibile, infatti è l’artista che dallo studio del pezzo grezzo ne decide quindi la lavorazione. Tali caratteristiche determinano l’assoluta unicità del pezzo prodotto, poichè è nettamente impossibile ottenere a parità di soggetto, due lavorazioni identiche.

La lavorazione dell’ inciso è un settore essenziale su cui il nostro laboratorio di produzione è fortemente affermato, ad oggi possiamo vantare una tra le maggiori produzioni di cammei e di statue in corallo a livello nazionale ed internazionale, infatti i pezzi firmati dai nostri artigiani popolano vetrine in tutto il mondo.

Esempi di lavorazione dell’ inciso

Di fianco è possibile vedere alcuni dei punti salienti dell’ incisione su conchiglia : In queste sequenze si può infatti vedere come dalla conchiglia si ottiene attraverso una serie di lavorazioni il cammeo finito e montato.
Nota: Nelle foto la lavorazione è svolta dal nostro artigiano : Antonio Guarracino